Logo it.brilliant-tourism.com
Cosa dice la community degli agenti sulla Repubblica Dominicana e altre isole dei Caraibi

Cosa dice la community degli agenti sulla Repubblica Dominicana e altre isole dei Caraibi

Anonim

I consulenti di viaggio contattati questa settimana da TravelPulse hanno confermato che un segmento dei loro clienti sta optando per altre destinazioni di vacanza ai Caraibi invece di visitare la Repubblica Dominicana. I rapporti seguono la notizia secondo cui le prenotazioni per Bahamas, Giamaica e Aruba sono aumentate in modo significativo tra il 1 ° e il 19 giugno, poiché la copertura delle morti di visitatori recenti è aumentata.

Durante il periodo di giugno, le cancellazioni dei voli nella Repubblica Dominicana sono aumentate del 45% su base annua, mentre le prenotazioni nella Repubblica Dominicana sono diminuite del 74, 3%, secondo la società di ricerca di viaggi Forward Keys.

"Ho un cliente che inizialmente stava guardando qualcosa nei Caraibi e ha optato per andare in Giamaica invece che nella Repubblica Dominicana", ha dichiarato l'agente di viaggio Katherine Brooks, Silver Spring, MD. "Alcuni dicono (il viaggio nella Repubblica Dominicana) non li disturba, (mentre) altri dicono che stanno evitando quel paese come una pestilenza", ha aggiunto.

"Ho clienti che sono spaventati da tutto il clamore", ha dichiarato Steve Rosenthal, agente di viaggio di Bella Vista. "Uno, in particolare, ha deciso di cambiare in Costa Rica".

"(I clienti) sono preoccupati", ha affermato Diane McClelland, agente di Hamilton, in Canada. "Avevo una famiglia di cinque persone che desiderava annullare il loro all-inclusive (soggiorno in resort) per fine luglio, ma a questo punto non potevano permettersi la penalità di annullamento del fornitore. Decisero di andare, ma dissero che speravano che tornassimo al sicuro". '

Altro agente di viaggio Tokyo, bay, bridge, japan

Una guida dell'agente di viaggio alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Jessica Cox, keynote speaker for PowerSolutions National 2020

CCRA Travel Commerce Network annuncia Keynote Speaker …

The US Capitol Building in Washington, DC during winter

ASTA si unisce alla coalizione incoraggiando più vincite di CBP in …

"Ho un gruppo di 10 persone che vanno a novembre e hanno appena chiesto di cambiare destinazione", ha affermato l'agente di Ed. Agkes, con sede in Georgia, Edkesha Anderson. "Nulla di ciò che ho detto li ha fatti sentire a proprio agio nel continuare il viaggio anche se il loro resort non ha alcun collegamento con nessuno degli eventi".

Anche i rivenditori di viaggi online hanno segnalato spostamenti dalla Repubblica Dominicana ad altre destinazioni. "Per i nostri viaggiatori che hanno deciso di cambiare i loro piani di vacanza, stiamo assistendo a un aumento in Giamaica, Aruba, Turks e Caicos e altre isole minori dei Caraibi", ha dichiarato Bud Finlaw, CEO di BookIt.com, in un rapporto della CNBC.

Tuttavia, Rosenthal ha detto che i vacanzieri che la sua azienda ha recentemente prenotato durante le vacanze dominicane non hanno segnalato problemi. "Ho visto un post di uno dei nostri altri proprietari che i suoi clienti sono tornati dal DR la scorsa settimana. Si sono trovati benissimo e l'hanno adorato"!

Altri recenti viaggiatori nella Repubblica Dominicana hanno riportato esperienze simili. Theresa Hardin di Edison, New Jersey, che è tornata la scorsa settimana dal resort CHIC Punta Cana, ha dichiarato: "Mi sono sentita più sicura in quel resort di quanto mi sia sentita ultimamente a casa. Ci sono stati assolutamente zero casi o circostanze che ritenevo pericolosi o minaccioso".

Tuttavia, Hardin ha affermato che l'impatto dei resoconti dei media su alcuni ospiti è evidente. "Non ho mai temuto di bere alcolici o acqua (ma) puoi dire che alcune persone erano nervose", ha detto. "Diverse persone del nostro gruppo hanno acquistato il proprio alcool e si sono rifiutate di bere qualsiasi liquore del resort. Nessuno ha bevuto liquori dal mini-bar nella (camera). Non l'ho fatto ma non perché non mi sentivo al sicuro. A me (solo) non piaceva quello che offrivano ".

"Questa è stata la prima volta che io e mio marito siamo stati nella Repubblica Dominicana", ha detto Donna Balkovic di Manasquan, New Jersey, che è rimasta al Santuario di Cap Cana dall'8 giugno al 15 giugno. "Nonostante la cattiva stampa dei recenti eventi, siamo stati benissimo ".

Ironia della sorte, come sottolinea Rosenthal, "Sembra che ogni anno ci sia uno spavento per una destinazione diversa nella zona. L'anno scorso era il Messico è pericoloso, prima era la Giamaica".

Tuttavia, con i risultati di un'indagine del governo dominicano assistita dall'FBI sulle morti non ancora disponibili, il paese potrebbe continuare a sperimentare l'impatto delle percezioni negative dei consumatori oltre la stagione dei viaggi estivi.

"Abbiamo un'elevata certezza (i decessi) incideranno negativamente sulla visita alla Repubblica Democratica del Congo", ha affermato Patrick Scholes, amministratore delegato, ricerca di alloggi e attività ricreative presso la società finanziaria SunTrust Robinson Humphrey.