Logo it.brilliant-tourism.com
I leader della Repubblica Dominicana cercano di supportare l'arrivo di visitatori in aumento

I leader della Repubblica Dominicana cercano di supportare l'arrivo di visitatori in aumento

Anonim

FOTO: Radhames Martinez Aponte (a sinistra) e Simon Suarez annunciano i nuovi sviluppi del turismo nella Repubblica Dominicana alla conferenza Dominicana Annual Travel Exchange (DATE). (Foto di Brian Major).

I funzionari del turismo della Repubblica Dominicana stanno cercando di estendere la crescente crescita degli arrivi dei visitatori della destinazione attraverso progetti progettati per migliorare l'accesso al distretto turistico di Punta Cana e alle regioni turistiche emergenti della nazione caraibica.

Potrebbe piacerti anche

JetBlue Airbus A320 in Fort Lauderdale, Florida Passeggero avviato da un volo deviato dopo aver minacciato … Compagnie aeree e aeroporti

Dr. Megan Morikawa, Director of Sustainability for Iberostar La catena alberghiera globale apre la strada ai frutti di mare sostenibili … Hotel & Resort

RIU Hotels & Resorts party Riu Party: l'idea innovativa di RIU sta crescendo nel … Hotel & Resort

A wedding ceremony takes place on a beach in Punta Cana, Dominican Republic Perché la Repubblica Dominicana è un matrimonio sicuro e stellare … Caratteristiche e consigli

Rendering of the lobby at Margaritaville Island Reserve Cap Cana by Karisma Karisma e Margaritaville aprono la strada a New Cap Cana … Hotel & Resort

I funzionari hanno delineato i loro piani questa settimana alla conferenza DATE (Dominican Annual Travel Exchange) a Punta Cana. Tra gli sviluppi degni di nota annunciati alla conferenza c'è il lancio del pre-nulla osta per la dogana e la protezione delle frontiere per i cittadini statunitensi all'aeroporto internazionale di Punta Cana a partire da maggio 2017.

Punta Cana International diventerà il quarto aeroporto dei Caraibi ad offrire l'autorizzazione preventiva per i viaggiatori statunitensi, dopo Bahamas, Bermuda e Aruba. L'aeroporto di Punta Cana accoglie il 66 percento di tutti i viaggiatori che arrivano nella Repubblica Dominicana, ha affermato Radhames Martinez Aponte, vice ministro del turismo.

La Repubblica Dominicana lo scorso anno ha accolto 5, 6 milioni di visitatori durante la notte, il numero uno tra le destinazioni dei Caraibi secondo le statistiche dell'Organizzazione del Turismo dei Caraibi. I funzionari si aspettano che il paese raggiunga i sei milioni di visitatori nel 2016.

"L'aeroporto internazionale di Punta Cana continua ad essere il principale punto di ingresso nel paese", ha affermato Simon Suarez, presidente di Asonahores, l'associazione alberghiera e turistica della Repubblica Dominicana. Ha aggiunto Martinez Aponte, "Se Punta Cana sta andando bene il Paese sta andando bene".

Spinti dall'ampio appello di Punta Cana, gli arrivi di visitatori nella Repubblica Dominicana sono cresciuti del 5, 8% ogni anno tra il 2010 e il 2015, ha affermato Martinez Aponte. Nello stesso periodo, le destinazioni dei Caraibi hanno registrato un tasso di crescita degli arrivi collettivi del 3, 7%, mentre le destinazioni globali hanno registrato un aumento annuale del 4, 8%, ha affermato.

"I nostri arrivi sono aumentati del 7% tra gennaio e marzo, il che significa che come destinazione continuiamo a crescere a un buon ritmo", ha affermato Martinez Aponte. "La nostra occupazione alberghiera, all'86, 8 percento, è stata molto elevata rispetto al resto dei Caraibi". Un totale di 55 nuovi progetti alberghieri sono in sviluppo in tutto il paese, ha detto.

I leader del turismo del paese stanno anche collaborando con gli investitori per espandere l'accesso dei visitatori a Santo Domingo, la storica capitale della Repubblica Dominicana. Il quartiere Zona Colonial, il più antico insediamento permanente europeo nelle Americhe e patrimonio mondiale dell'UNESCO, è nel bel mezzo di una ristrutturazione multimilionaria di strutture storiche, strade e aree pedonali.

Nel frattempo, sono previsti diversi nuovi hotel per il centro città di Santo Domingo, dopo l'apertura dello scorso anno del JW Marriott Santo Domingo.

"La base delle camere d'albergo di Santo Domingo è cresciuta del 10 percento nell'ultimo anno", ha dichiarato Martinez Aponte. "Abbiamo anche due hotel ancora in costruzione, un hotel intercontinentale con 227 camere che saranno aperte a luglio, e l'Hard Rock Santo Domingo hotel con oltre 400 camere, che sarà l'edificio più alto della città".

Il paese si sta anche avvicinando alla fine di un progetto pluriennale che ha aggiunto quasi 5.000 miglia di nuove autostrade che collegano Punta Cana con Santo Domingo e altri distretti di resort.

"Alla fine di quest'anno tutte le aree turistiche saranno interconnesse attraverso una rete stradale di prima qualità", ha aggiunto Martinez Aponte. "Ciò consentirà a tutti i turisti che visitano Punta Cana di recarsi a Santo Domingo o Puerto Plata e visitare tutto il turismo (regioni) che il paese ha da offrire".

Le nuove aree collegate includono Puerto Plata, dove Carnival Corp. l'anno scorso ha lanciato Amber Cove, uno sviluppo del porto da crociera da 85 milioni di dollari, e Samana, una regione costiera celebrata per le sue aree protette di ecoturismo e osservazione delle balene tra gennaio e aprile.

Samana ha accolto più di 400 nuove camere d'albergo nel 2015, tra cui Viva Wyndham V Samana, hanno affermato i funzionari di Asonahores. Nel frattempo, Puerto Plata ha registrato un aumento dei visitatori dell'11, 5 per cento nel 2015, secondo i dati del gruppo. Gli operatori di Puerto Plata hanno aggiunto o rinnovato 3.841 camere d'albergo nell'ultimo anno, ha affermato Suarez.

Il debutto di Amber Cove ha focalizzato nuovamente l'attenzione su Puerto Plata, che era tra le regioni turistiche primarie del paese decenni fa. La città ospita in media 5.000 visitatori a settimana con il lancio del porto da crociera e il governo della Repubblica Dominicana sta attualmente rinnovando il centro storico e i siti della città. "Puerto Plata è una destinazione che si sta rinnovando e sarà di nuovo importante", ha detto Suarez.